“La prima lezione” al museo davanti alle tele del Carpaccio

Appuntamento speciale con la serie “La prima lezione di…”, che questa settimana si sposta per la prima volta al museo.

Grazie al Progetto LUnAM (L’Università al Museo), il corso di Storia dell’Arte Moderna, tenuto dalla professoressa Valentina Sapienza, offre un’esperienza didattica immersiva che mette studenti e studentesse a contatto diretto con l’opera, beneficiando anche dell’apporto scientifico dei professionisti del museo.

L’iniziativa è frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali di Ca’ Foscari e le Gallerie dell’Accademia di Venezia, e ha coinvolto vari docenti dell’Università in in collaborazione con lo staff dei curatori.

Al centro di questa lezione innovativa troviamo il ciclo di Sant’Orsola di Vittore Carpaccio, introdotto dal Direttore delle Gallerie dell’Accademia, Giulio Manieri Elia, intervenuto per illustrare l’intero processo di restauro delle opere.

Il ciclo pittorico, eseguito a fine ‘400 da Carpaccio per la Scuola di Sant'Orsola presso la basilica dei Santi Giovanni e Paolo, raffigura la storia della principessa bretone Orsola, promessa al principe inglese Ereo e uccisa con tutto il suo seguito dagli Unni a Colonia durante il ritorno dal pellegrinaggio a Roma.

Francesca Favaro