Il concerto di fine anno accademico del coro e dell'orchestra cafoscarini

Nella serata di giovedì 9 giugno, nella Chiesa di San Cassiano, si è svolto il concerto di fine anno accademico dell’Università Ca’ Foscari. Le voci del coro e la musica dell’orchestra di Ateneo, dirette dal Maestro Vincenzo Piani, hanno intrattenuto il pubblico sulle note di Bach, Vivaldi e Bartholdy.

L’Orchestra e il Coro dell’Università sono complessi musicali attivi ormai da oltre 40 anni e offrono a corpo studentesco e al personale docente e tecnico-amministrativo la possibilità di coltivare la propria passione per la musica vocale e strumentale. Rappresentano un’occasione per ampliare la propria cultura musicale, partecipare a concerti in Italia e all’estero, fare nuove amicizie e arricchire la propria esperienza universitaria.

Il repertorio varia annualmente, spaziando dalla musica medievale e rinascimentale a quella contemporanea e d’avanguardia. Il Gruppo Vocale si contraddistingue, invece, per l'esecuzione delle pagine più impegnative della polifonia del rinascimento e del primo barocco.

Abbiamo fatto quattro chiacchiere con Benedetta Fanciulli, corista cafoscarina, per farci raccontare questa realtà sociale e musicale.

Da quanto tempo fai parte del coro di Ca’Foscari e cosa ti ha spinto a partecipare a questa realtà?

"La mia esperienza con il Coro Ca' Foscari è iniziata nel settembre 2017: mi ero appena trasferita a Venezia e ricordo di aver inviato il modulo di partecipazione al coro e all'orchestra prima ancora di aver terminato le procedure di immatricolazione dell'università. Avendo sempre frequentato l'ambiente musicale e soprattutto corale fin da bambina è stato naturale per me cercare di inserirmi, pur in una città nuova, in un contesto che mi è familiare.”

Come descriveresti l’ambiente del coro? Qual è il valore formativo e personale di questa esperienza?

“L'organico del coro, fatta eccezione per un piccolo nucleo di cantori stabili, è variabile, essendo aperto a studenti di ogni ordine e grado, erasmus compresi. Questo consente ai partecipanti di conoscere moltissimi colleghi provenienti da corsi, formazioni e paesi differenti, senza dimenticare che alle attività partecipano spesso e volentieri anche i docenti e il personale universitario, in un ambiente familiare e paritetico che indubbiamente è di rara realizzazione altrove. Le prove e le attività del coro e dell'orchestra, che si svolgono una volta a settimana, sono volte principalmente alla realizzazione dei due concerti annuali promossi dall'Università, il concerto di Natale e il concerto di fine anno accademico. Tuttavia non mancano altre occasioni durante l'anno, come la partecipazione ai simposi corali universitari, concerti straordinari in collaborazione con altre realtà musicali veneziane e scambi con cori italiani e internazionali. L’esperienza che ne deriva ha un altissimo valore umano e sociale, prima ancora che musicale e artistico. La partecipazione alle attività non è subordinata ad alcun requisito musicale, se non al desiderio di dedicare un paio d'ore alla settimana a fare musica insieme. Consiglio dunque vivamente a tutti, veneziani e 'foresti', musicisti e non, appassionati e curiosi, di saltare a bordo!"

Info alla pagina web del coro e dell'orchestra di Ca’ Foscari

Guarda il video completo del concerto di fine anno 2022

Federica Biscardi