Storia della Filosofia, 2 nuovi riconoscimenti per Maria Emanuela Scribano

Maria Emanuela Scribano, docente emerita di Storia della Filosofia a Ca’ Foscari, è stata eletta tra i soci corrispondenti della prestigiosa Accademia Nazionale dei Lincei, una delle istituzioni scientifiche più antiche d'Europa.

Fondata a Roma nel 1603, nel corso della sua lunga storia, l’Accademia ha annoverato tra i suoi soci personaggi del calibro di Galileo Galilei e Albert Einstein.
L’Accademia dei Lincei si compone di 360 membri Italiani e 180 soci stranieri, divisi nelle due classi di scienze fisiche, matematiche e naturali e di scienze morali, storiche e filologiche.
Oggi l’Accademia si propone di sviluppare le discipline rappresentate al suo interno, promuovendone lo studio e la diffusione grazie ad iniziative culturali di vario genere. Inoltre, l’Istituzione assegna annualmente un gran numero di premi culturali e scientifici, fra i quali il premio del Presidente della Repubblica e i premi Feltrinelli.

Recentemente, la prof.ssa Scribano è stata insignita di un secondo riconoscimento, entrando a far parte dell’American Academy of Arts and Sciences come membro onorario nella sezione “Philosophy and Religious Studies”.

L'American Academy of Arts and Sciences è un centro di ricerca indipendente che conduce studi multidisciplinari su nuovi problemi emergenti e complessi. I membri eletti nell'Accademia sono importanti autorità nelle discipline accademiche, nelle arti, negli affari e nelle questioni pubbliche. Tra i membri dell’illustre Accademia d’oltreoceano compaiono personaggi cardine della storia nordamericana come Benjamin Franklin, George Washington e Thomas Jefferson, ma anche personalità di spicco di altri Paesi, come Charles Darwin, Gabriel Garcia Marquez, Nelson Mandela.

A Ca’ Foscari, la professoressa Maria Emanuela Scribano ha insegnato Filosofia delle Religioni dal 1986 al 1996 e Storia della Filosofia dal 2011 fino al 2019. Durante gli anni di docenza a Venezia, è stata anche Direttrice del Corso di Dottorato Internazionale in Filosofia e Scienze della Formazione.
Studiosa di storia della filosofia moderna, le sue prime ricerche si sono rivolte all’analisi della società nel pensiero britannico (Natura umana e società competitiva. Studio su Mandeville, Feltrinelli 1980). Si è poi occupata del pensiero metafisico ed ha indagato le teorie della conoscenza in autori medievali e moderni. Ha inoltre studiato la relazione tra metafisica e fisica in Cartesio e i movimenti ereticali sotto il profilo filosofico, curando l’edizione delle Opere e delle Rime di Fausto Sozzini. Ha dedicato due monografie a opere di Cartesio e Spinoza.  Alcuni dei suoi studi sono tradotti in francese, inglese e portoghese.

Attualmente, Scribano continua la sua attività di ricerca in collaborazione con il Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali di Ca’ Foscari: tra i progetti all’attivo, la professoressa sta portando avanti uno studio sulla storia filosofica della memoria

Francesca Favaro