È mancato il collega Andrea Grappeggia

È venuto a mancare improvvisamente Andrea Grappeggia, Direttore dell'Ufficio Post lauream, collega garbato e cortese oltre che figura di grande professionalità del nostro ateneo. La notizia lascia attonita la comunità cafoscarina che lo conosceva e apprezzava.

Aveva iniziato il suo servizio a Ca' Foscari  - nei ruoli del personale tecnico amministrativo - nel 1994  presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche.

Trasferito successivamente all'allora Divisione Servizi agli Studenti (dal 1997), aveva ricoperto il ruolo di Direttore della Sezione Segreterie Studenti e successivamente il ruolo di Direttore della Sezione Offerta Formativa, Segreterie Studenti e Diritto allo Studio della ridenominata Divisione Servizi agli Studenti e Offerta Formativa. 

A seguito della riorganizzazione dell'Amministrazione Centrale avvenuta nel maggio del 2012 aveva assunto il ruolo di Direttore dell'Ufficio Servizi agli Studenti dell'Area Didattica e Servizi agli Studenti.

Nel 2014 era entrato in aspettativa dal servizio presso Ca' Foscari per svolgere un incarico dirigenziale presso l'Università degli Studi di Padova.

Rientrato in servizio a Ca' Foscari  nel luglio 2021, dal 1 gennaio 2022 aveva assunto il ruolo di Direttore dell'Ufficio Post Lauream. 

Così lo ricordano i colleghi dell'Area Didattica e Servizi agli Studenti.

"La improvvisa scomparsa di Andrea ha lasciato attoniti tutti i colleghi dell'Area Didattica e Servizi agli Studenti. Sia coloro che hanno avuto maggiori contatti lavorativi, sia da parte di chi lo conosceva meno a livello professionale.

Questo cordoglio e sgomento così diffuso e generalizzato parla da sé rispetto alla persona  che Andrea è stata. 

In questo momento di disperazione, siamo vicini alla sua famiglia, ai figli in particolare, di cui parlava con gioia, amore e grande orgoglio. 

Ca' Foscari perde un collega di grande professionalità, ma soprattutto perde un amico di profonda umanità".

I funerali si sono tenuti mercoledì 9 marzo alle ore 15.30 presso la Chiesa di S.Rita a Padova.

Federica Ferrarin