Il gruppo "Yugen"

CLab VeniSIA, conclusa l'edizione dedicata a cultura e innovazione

Si è conclusa venerdì 17 dicembre la 9a edizione del Ca’ Foscari Contamination Lab, il laboratorio di apprendimento attivo che mette assieme studenti universitari e laureati con background disciplinari diversi, accompagnandoli verso lo sviluppo di progetti originali su sfide e problemi reali.

Questa edizione speciale, in partnership con VeniSIA (Venice Sustainability Innovation Accelerator) e in collaborazione con il Corso di Laurea Magistrale in Environmental Humanities e Fondazione Università Ca' Foscari, ha chiesto ai partecipanti di riflettere sul tema della cultura come driver di innovazione.

Durante le 6 settimane di attività, i 7 gruppi partecipanti hanno lavorato sui loro progetti con l’obiettivo di riscoprire la cultura umanistica come fondamento, motore ispiratore e chiave interpretativa di un nuovo sviluppo economico. La sfida consisteva nel pensare a nuovi modelli di business sostenibili, capaci di coniugare scelte attente alla protezione dell’ambiente, sensibili alle esigenze della persona, impegnate nella salvaguardia e nella valorizzazione del patrimonio culturale, creative e adatte a migliorare la qualità della vita.

Il progetto vincitore è stato ideato dal gruppo “Yugen”, composto da Sara Balloch, Annachiara Banzoli, Matteo Bazzi, Mariachiara Cerea, Matteo Oniga e Sara Zanon. "Dal Rinascimento alla Rinascita: RISTARTE” concilia il meglio di Arte e Impresa attraverso l’unione di “culturazione” e “coinvolgimento d’artista”. A partire dal concetto di residenza d’artista e dai principali valori rinascimentali, i ragazzi e le ragazze di Yugen hanno creato un modello che, grazie a una rete di artisti, mediatori e dipendenti, è in grado di inserire concretamente la cultura all’interno dei processi aziendali.

Come per le edizioni precedenti, i vincitori verranno ora accompagnati nello sviluppo dell'idea progettuale, attraverso la partecipazione ad un'esperienza di formazione e accelerazione organizzata in collaborazione con i partner del Laboratorio e le istituzioni culturali coinvolte.

Ecco tutte le idee presentate:

Gruppo Doodem - Doodem
Il progetto si propone come una start up che mira a risolvere problematiche aziendali tramite la cultura. Sulla base delle esigenze delle imprese, Doodem si preoccupa di migliorare il welfare dei dipendenti all’interno dell’ambiente aziendale, risolvere i problemi, valorizzare il territorio e le istituzioni, attraverso la progettazione di soluzioni su misura basate sul budget, sulle necessità e sugli obiettivi dell’impresa di riferimento.

Gruppo Coff3lab - Musa. L’esperienza del processo creativo.
Il gruppo ha compiuto un percorso all’interno dell’isola venendo a contatto con realtà grandi, come musei e imprese, e piccole, come artigiani e artisti. Queste indagini hanno portato alla creazione di una rivista innovativa che permetta di valorizzare il processo creativo, elemento che accomuna cultura e imprese grandi e piccole e creare relazioni tra i vari attori coinvolti. Il fine della rivista Musa è quello di sviluppare una community che dialoghi, si ispiri e si contamini a vicenda.

Gruppo PositrON - Noogal
L’ispirazione è il motore propulsivo dell’intera evoluzione creativa. Per questo, Noogal si propone come agevolatore del processo: dialogando con il creativo attraverso l’uso dell’AI, permette di esplorare l’enorme potenziale del patrimonio culturale collettivo, offrendogli così idee sempre nuove. Favorendo la digitalizzazione del patrimonio culturale, Noogal apre il cammino a nuove modalità di promozione, sensibilizzazione e tutela dei beni culturali, il tutto disegnando nuovi scenari di produttività.

Gruppo PassepARTout - El Campiello
Spazio dinamico, polivalente, fisico e digitale “El Campiello”, attraverso momenti di formazione e workshop, contribuisce a creare un network tra aziende e istituzioni culturali a livello veneziano e non. In tale sede di contaminazione, a seguito di un previo rilevamento dei bisogni degli enti partecipanti, viene offerto un servizio di accompagnamento alla collaborazione tra gli stessi. “El Campiello” è uno spazio che celebra la cultura promuovendo la condivisione di competenze e di saperi.

Gruppo ARTstronauti - Tela
È possibile dare un nuovo significato alla Corporate Art Collection? Con un modello innovativo e lontano dall’ordinario mecenatismo, TELA accompagna le piccole-medie imprese nel consolidamento della propria identità e nel radicamento nel tessuto sociale del territorio attraverso l’arte.


Anche tu sei interessato/a a partecipare ad un laboratorio di didattica innovativa a Ca’ Foscari? Sono ora online i bandi di iscrizione a due Active Learning Lab - ALL che prenderanno il via nei primi mesi del 2022! Consulta la pagina dedicata per tutte le informazioni.

Francesca Favaro