VenetoNight: ultimi posti per visite e Lab della Notte della Ricerca

Esplorare i musei e gli spazi veneziani accompagnati dai ricercatori e dalle ricercatrici di Ca’ Foscari, è un’occasione unica. A Venetonight, il 24 settembre, si può.
Che tu voglia conoscere il futuro dell’ambiente e della città, ripercorrere la storia della Serenissima nei luoghi chiave, immergerti nella creatività di artisti del passato o contemporanei, scoprire le infinite connessioni tra arte e scienza, puoi ancora trovare qualche posto libero per visite e laboratori. Iscrizioni aperte fino al 21 settembre.
Ecco qualche suggerimento:

LE VISITE

Ca’ Dolfin, Murano Pixel

MURANO PIXEL indaga come riciclare lo scarto del vetro artistico di Murano attraverso un'attenta analisi delle lavorazioni tradizionali e la prototipazione di nuovi materiali e prodotti.

Campus Scientifico, Il Pianeta Blu si tinge di Rosso

In occasione del World Oceans Day, Science Gallery Venice ha inaugurato L'Arte delle Scienze Marine - Il Pianeta blu si tinge di rosso. La mostra racconta l’Oceano, il mare e l’acqua, attraverso storie di ricerca sullo stato di salute del nostro Pianeta Blu. 

La laguna di Venezia dopo la pandemia

Un’escursione in barca in Laguna Nord offrirà l’opportunità di ascoltare dalla voce degli ecologi cafoscarini aggiornamenti sui recenti cambiamenti registrati nell’ambiente lagunare.Museo di Storia Naturale, Gestione dei beni culturali e del turismo nei centri storiciUna ricerca che indaga i modelli di gestione dei beni culturali e il tema della “conservazione sostenibile” dei centri storici. 

Ocean Space - Campo San Lorenzo, Meet Ocean Space e le mostre di Taloi Havini e Isabel Lewis

Visita guidata a Ocean Space, centro globale fondato e guidato da TBA21–Academy nella restaurata ex Chiesa di San Lorenzo. Sarà possibile visitare la mostra The Soul Expanding Ocean #1: Taloi Havini e successivamente si potrà assistere alla performance espositiva The Soul Expanding Ocean #2: Isabel Lewis, entrambe a cura di Chus Martínez e parte del suo biennio curatoriale il cui scopo è provare a comprendere gli oceani con i sensi. 

Palazzo Ducale, Dalla laguna all'India, dalle spezie al turismo. L'economia di Venezia nel contesto globale dal Medioevo al Novecento

Una conferenza per scoprire i diversi aspetti della storia sociale, politica, culturale ed economica di Venezia dall’età Romana al XX secolo. Sarà il primo appuntamento del ciclo di incontri “1600 Temi e riflessioni”. 

Biblioteca Antica del Seminario Patriarcale di Venezia, ...anche le muffe amano l'arte!

Il deterioramento chimico-fisico e biologico nell’ambiente lagunare è sempre in agguato, anche quando si parla di opere d’arte? Come le preservo? Quando ci sono i microorganismi di mezzo, è come andare a caccia del killer.Vi racconteremo cosa è successo alla Biblioteca Antica del Seminario Patriarcale di Venezia e… di come abbiamo individuato i colpevoli!

Galleria Internazionale d’Arte Moderna Ca’ Pesaro, Quando la Scienza incontra l’Arte

Con una piccola esperienza pratica dell'incontro fra la Scienza e l'Arte, sveleremo le attività che lo Scienziato Conservatore svolge a stretto contatto con le opere d'arte in collaborazione con i professionisti museali. Si riflette così sul rapporto vitale tra i Beni Culturali e le tecniche scientifiche nell’ambito dello studio di siti e reperti archeologici, nella ricostruzione dell’ambiente storico, nella diagnostica delle opere d’arte, nella conservazione del nostro immenso patrimonio artistico e culturale. 

Ca’ Pesaro - Ca’ Foscari, Aquagranda Tour: una memoria collettiva digitale

Il progetto “AquaGranda, una Memoria Collettiva Digitale” ha creato un archivio digitale di testimonianze dell’acqua alta eccezionale che ha colpito Venezia nel 2019. Numerosi artisti e data-scientist hanno utilizzato il materiale raccolto per creare opere d'arte che compongono il corpo della mostra. Per questa notte speciale i moderatori di arte e scienza di Science Gallery Venice vi accompagneranno nel cuore della memoria di AquaGranda, per sperimentare le opere in Realtà Aumentata e consultare le memorie della nostra preziosa comunità veneziana.

I LABORATORI 

Qualche posto libero anche per i laboratori interattivi per i più piccoli, dove giocare e sperimentare con scienza e conoscenza, imparando a conoscere il mondo della ricerca dagli esperti cafoscarini.

Per esempio potreste scegliere i laboratori tenuti da due ricercatrici Marie Curie del Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali :

Prima lezione di Storia dell’Arte, Aula Baratto - Chiara Mannoni

Che cos’è un’opera d’arte? Perché sta in un museo? Attraverso un gioco di domande e risposte su alcune pitture e sculture di noti artisti europei, i bambini potranno esplorare colori, forme, paesaggi, animali fantastici e abiti di altre epoche, per comprendere quante cose reali e fantastiche si possono fare con l'arte.
Le domande verteranno, ad esempio, sul riconoscimento di luoghi familiari modificati dal tempo (come nel caso delle Vedute di Venezia di Canaletto); sui colori primari e i non colori (attraverso le Composizioni di  Mondrian); sulla distinzione tra reale e fantastico (il drago di San Giorgio e il Drago di Paolo Uccello, il sole che suona il violino nel Sole sul cavallo Rosso di Chagall); sul riconoscimento delle fisionomie umane e della frutta e verdura (nei Ritratti con frutta e verdura di Arcimboldo); sull'identificazione dei costumi storici e dei simboli (ad esempio, cappelli con piume, parrucche, scarpe coi tacchi, letti a baldacchino e pettinature cinquecentesche ).
In tutto ciò verrà introdotto il concetto di museo, identificato come il luogo in cui queste opere antichissime vengono conservate.

Welcome Amal!, Primo Piano Spazi Espositivi - Rosaria Ruffini

La Piccola Amal è una marionetta gigante che rappresenta una bambina rifugiata siriana alla ricerca di sua madre. Realizzata da Handspring Puppet Company, la marionetta è partita dal confine tra la Siria e la Turchia e sta percorrendo 8.000 chilometri attraverso l’Europa, per arrivare a Manchester. Lungo il suo cammino, la Piccola Amal sarà accolta da spettacoli e incontri in ogni città, con la partecipazione di artisti e della cittadinanza di 8 nazioni. Il laboratorio Welcome Amal! permetterà ai bambini di accompagnare Amal in questa lunga avventura, di conoscere i suoi sogni e le sue paure e infine di accoglierla. 

Il laboratorio è in collaborazione con il progetto “The Walk” prodotto da Stephen Daldry, David Lan, Tracey Seaward e Naomi Webb per Good Chance Theatre, a sostegno dei diritti di 32 milioni di bambini rifugiati.

Il programma completo e tutte le info per prenotare al sito web di VenetoNight