Foto: Elements5 Digital, Unsplash

Diritto allo studio, da Ca’ Foscari 1,6 milioni per gli studenti idonei

Borse regionali per il diritto allo studio, Ca’ Foscari ha stanziato 1,6 milioni di euro per sostenere gli studenti idonei.

L’Ateneo ha fortemente voluto questa misura per dare effettivo supporto agli studenti all'inizio del loro percorso accademico, anche anticipando le risorse statali e regionali.

Grazie a questo stanziamento nel corso dell’anno accademico 2020/2021 sono stati in tutto 550 gli studenti idonei al beneficio della borsa che potranno ricevere il contributo.
 
Il Consiglio di Amministrazione di Ca' Foscari ha infatti approvato nei giorni scorsi la proposta e deliberato uno stanziamento supplementare pari a 550.000 euro che si aggiunge all’oltre un milione di euro già stanziato nei mesi precedenti, consentendo quindi di dare copertura ai 171 studenti che ancora non avevano ricevuto la borsa di studio.

Con questa manovra, che la Rettrice Tiziana Lippiello ha voluto per favorire gli studenti e supportarli efficacemente nel mantenimento agli studi, l’Ateneo ricorre al Patrimonio Netto non Vincolato per garantire la copertura di tutti gli idonei ad oggi esclusi dal beneficio.

È inoltre stato pubblicato il bando relativo all'assegnazione delle borse di studio regionali per il nuovo anno accademico 2021/2022. Le domande potranno essere presentate online dal 13 luglio fino al 30 settembre 2021 ore 23:59.

Per saperne di più: borse per il diritto allo studio